Una Dieta Corretta Per Chi Corre

Per chiunque pratichi la corsa come sport, la dieta non è solo importante per una buona salute ma anche per raggiungere alte prestazioni durante l’esercizio fisico.

Una dieta bilanciata per un corridore dovrebbe avere un occhio di riguardo per i carboidrati, le proteine, i grassi le vitamine e i minerali. Di seguito troverete alcune linee guida riguardo a questo aspetto:

Carboidrati

Esse dovrebbero rappresentare circa il 60-65% del totale delle calorie assunte nella giornata. Utili sia come energia ad immediato consumo sia come energia a lungo consumo, esse possono essere trovate ina lcuni alimenti come: riso bollito, patate, frutta, verdura e derivati del grano.

Proteine

Utili come energia e per riparare i tessuti dnaneggiati durante l’allenamento. Esse dovrebbero costituire circa il 15-20% delle vostra dieta. I corridori dovrebbero consumarne in quantità che vanno da 0,5 0,75 grammi per libbra di peso.

Grassi

Non dobbiamo assumerne troppo, circa il 20-25% della dieta totale. Usatei cibi che contengono pochi grassi saturi e colesterolo.

Vitamine

Esse sono molto importanti per la vostra dieta poiché tengono bassi i livelli di radicali liberi che possono dnaneggiare le cellule. Le vitamine C, E e A sono antiossidanti e possono svolgere questa azione contro i radicali liberi.

Minerali

Calcio e ferro: il calcio è utile per prevenire i problemi alle ossa mentre il ferro è fondamentale per il trasporto dell’ossigeno nel sangue tramite l’emoglobina.

In conclusione possiamo aggiungere che per chiunque voglia correre è sempre necessario seguire una dieta corretta e bilanciata e, per chi avesse dei dubbi, rivolgersi sempre a degli specialisti sulla nutrizione per lo sport.

Consigliamo anche di approfondire l’argomento qui

Annunci

Chi sono?

Mi chiamo Luca ho 26 anni e ho deciso di scrivere questo blog per fornire notizie, spero utili ed interessanti, riguardo al mondo degli integratori alimentari in generale.

Tra i miei hobby, oltre all’informatica, ci sono lo sport (in particolare la corsa e la palestra) la lettura e il collezionismo di vari oggetti da “nerd”!

Spero che troviate interessante questo mio piccolo blog!

Grazie e buona lettura!!

Cibi completi o integratori alimentari?

integratori alimentariQualsiasi essere umano dovrebbe poter assumere tutti i nutrienti di cui necessita attraverso la normale dieta giornaliera. A volte però, questo non è possibile a causa di svariati motivi, per questo si rende necessario l’utilizzo di integratori alimentari per ovviare al problema.

Cibi completi vs integratori alimentari

Gli integratori non sono pensati per sostituire il normale cibo, a causa della loro incapacità nel replicare tutti i nutrienti e i benefici del cibo completo, come frutta e verdura.

I cibi completi offrono 3 principali benefici rispetto agli integratori:

  • Maggiore nutrimento: I cibi completi sono complessi e contengono un notevole numero di micronutrienti necessari al tuo corpo – non solo uno.
  • Fibre essenziali: i cibi completi forniscono la preziosa fibra: essa è utile anche per prevenire certe malattie come il diabete tipo 2 e quelle relative al cuore.
  • Sostanze protettive: altre sostanze come i fitochimici, ad esempio, possono essere utili contro il cancro, malattie del cuore, diabete e pressione alta, Altre sono rappresentate dagli antiossidanti, che rallentano l’ossidazione, un processo che danneggia le cellule.

A chi servono gli integratori alimentari?

Se siete in generale in buona salute e seguite una dieta quotidiana bilanciata tenendovi anche in forma fisicamente, probabilmente non avete bisogno degli integratori alimentari.

Tuttavia, in determinate situazioni gli integratori possono essere molto utili per la vostra salute, vediamone alcune:

  • Donne incinta dovrebbero prendere almeno 400 microgrammi al giorno di acido folico tramite integratore alimentare, oltre che mangiare cibi ricchi di questa sostanza.
  • Donne incinta dovrebbero assumere integratori ricchi in ferro.
  • Adulti oltre i 50 anni dovrebbero mangiare molti cibi ricchi di vitamina B12, oppure assumere dei multivitaminici che contengano anche queste sostanze.

Gli integratori alimentari potrebbero essere utili anche se voi:

  • Non avete una dieta bilanciata o consumate meno di 1600 calorie al giorno
  • Siete vegani o vegetariani e mangiate di conseguenza una varietà di cibi limitata
  • Avete problemi di salute che incidono sulla vostra capacità di assorbimento dei nutrienti ingeriti (Morbo di Crohn, intolleranze al cibo, celiachia, etc)

Conclusione

Se siete in salute e seguite una dieta normale, non dovreste aver bisogno di questi integratori alimentari. Tuttavia, se soffrite dei problemi riportati sopra, vi consigliamo di consultare il vostro medico per farvi consigliare a proposito di questi integratori naturali.

Per avere ulteriori informazioni su questo ed ogni altro tipo di integratore presente in commercio visitate questo blog.